In una sintesi di cinque gigli contenuti in una forma che rievoca una “mandorla”, viene rappresentato il significato autentico del carisma della Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia.

Cinque gigli sono raccolti in un’unica forma: quattro di questi fiori sono legati compositivamente con un grande giglio centrale, che in basso si espande con le sue foglie in due ampie volute a dare fondamento al gruppo.

Arcangela Salerno è figura Madre del gruppo: tale fu designata da Rosa Roccuzzo, colei che convocò per un servizio di carità ai più bisognosi Giovanna Giaquinta, Cristina e Giuseppa Inzinga, e per ultimo proprio Arcangela, che le tiene ben legate a sé proprio per ricordare che solo restando unite saranno “una roccia inespugnabile”.

La maternità di Arcangela è visivamente rappresentata dalle lunghe foglie del fiore, quasi fosse un grembo materno all’interno del quale il gruppo diventa fecondo.

IL LOGO

Creazione degli Architetti  
Massimo e Marina Ceccaccio

 

HOME PAGE - CONTATTI

CASA GENERALIZIA - VIA MONTE SENARIO N°83 - 00141 ROMA - ITALIA Tel: 06/8170232