I CAMPI VOCAZIONALI

I segni della chiamata alla particolare nostra pienezza sono dentro di noi fin dal grembo materno, ma la stagione più propizia per individuarli e accoglierli è l’adolescenza, l’età in cui si apre ai nostri occhi il grande ventaglio delle mille possibilità che la vita offre.

Cosa fare per non lasciarsi “rubare” (scippare) il futuro?
Fermarsi, riflettere, cercare tempi e luoghi in cui coltivare l’incontro più importante: quello con se stessi, col proprio cuore, con Dio che dentro di noi attende di rivelarci il segreto della vera felicità.

Forse tu non lo sai, ma i campi vocazionali per gli adolescenti e i giovani sono nati proprio per favorire questo incontro.
Sono un’opportunità che almeno una volta nella vita bisogna cogliere.
Non si può infatti stare in questo mondo senza chiedersi seriamente: Perché ci sono? Con le mie doti, con le mie energie, con la mia affettività, con il desiderio di bene che mi ritrovo, come posso rendere più bella la realtà in cui vivo? A quali persone posso dare affetto e aiuto? Gesù cosa dice alla mia vita? L’ho incontrato veramente? Conosco il Suo dono? Ho ascoltato il Suo invito?

“Se vuoi…”.
Così ti invita.
“Se vuoi…”

Le rinunce che chiede non sono spogliamenti, ma allenamenti alla libertà, perché la tua vita possa spiccare il volo e aprirsi a dimensioni grandi come i sogni che Dio ha posto nel tuo cuor.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi